FARE UN BUON USO DELLE FARINE…

28 Aprile 20200
mani-1-1280x853.jpg

La farina viene utilizzata per molteplici ricette, dai biscotti alle torte al pane. Oggi vorrei proporre qualcosa di semplice e veloce da creare, adatto anche a chi non è per niente abile in cucina!

Dato che moltissima gente soffre di disbiosi, ossia l’alterazionedella popolazione di microrganismi che vive nel nostro corpo, in particolar modo nell’intestino, proporrei una piadina senza lievito.

Il lievito è un microorganismo eucariotico, adatto per la lievitazione dei farinacei. Spesso, però, può creare fastidi come gonfiore addominale. Queste piadine di farro senza lievito possono, quindi, far solo che bene alla nostra pancia!

 

Ingredienti per 2 piadine
100g di farina di farro
50ml di acqua liscia

Procedimento
Unite gli ingredienti e impastate con le mani bagnando poco a poco la farina fino a formare una pallina. Ora dividetela in due metà e stendetele con un mattarello. Porre la prima piadina su di una padella antiaderente, dove avete precedentemente sciolto mezzo cucchiaino di burro chiarificato. Cuocere 5 minuti per lato.

Ecco la mia farcitura preferita:
1 avocado maturo, condito con mezzo limone spremuto
Salmone affumicato
Accompagnare queste meravigliose piadine con una bella ciotola di insalata mista ad altra verdura cruda.

Attenzione: è molto importante scegliere un salmone che sia stato affumicato con fumo liquido in quanto, nel processo, si generano meno tossine. Leggete sempre le etichette per esserne sicuri e, in caso di dubbi, accompagnare con molta verdura.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. *campi obbligatori


Informazioni

Azienda Agricola Riboli
Via Enrico Fermi 53, Nembro (BG)
Lunedì-Venerdì: 9-12 / 15-19
Sabato: 9-12 / 14-18