Ricettario

gggggggggjkujj.jpg
28 Maggio 20200

Per la crema:
100g di nocciole
160g di cioccolato fondente 85%
60g di latte di avena o soia

Dopo aver tostato qualche minuto le nocciole in padella o nel forno, frullarle con un buon robot da cucina affinché esse, essendo frutta secca oleosa, possano rilasciare il loro contenuto grasso che le renderà una crema compatta; nel mentre, sciogliere il cioccolato fondente con un po’ di acqua, a bagnomaria.

A questo punto unire tutti gli ingredienti: crema di nocciole, cioccolato fuso, latte e amalgamare il tutto fino ad ottenere una crema.

Consiglio di mescolare energicamente a mano con una frusta robusta.

Per la crèpes:
30g di farina di farro Riboli
120g di albume d’uovo

Accendere e scaldare la crèperia elettrica o una padella antiaderente a fiamma media; in una ciotola mischiare energicamente albume e farina con una forchetta; successivamente versare il composto sulla crèperia o, nel caso della padella, dopo aver fatto sciogliere una punta di burro chiarificato; fare cuocere il composto per 5-7 minuti su entrambi i lati.

Farcire la crèpes con la crema di nocciolata e gustarla a colazione o a metà pomeriggio!

 

piadine.jpg
28 Aprile 20200

Ingredienti per 2 piadine
100g di farina di farro
50ml di acqua liscia

 

Procedimento
Unite gli ingredienti e impastate con le mani bagnando poco a poco la farina fino a formare una pallina. Ora dividetela in due metà e stendetele con un mattarello. Porre la prima piadina su di una padella antiaderente, dove avete precedentemente sciolto mezzo cucchiaino di burro chiarificato. Cuocere 5 minuti per lato.

Ecco la mia farcitura preferita:
1 avocado maturo, condito con mezzo limone spremuto
Salmone affumicato
Accompagnare queste meravigliose piadine con una bella ciotola di insalata mista ad altra verdura cruda.

Attenzione: è molto importante scegliere un salmone che sia stato affumicato con fumo liquido in quanto, nel processo, si generano meno tossine. Leggete sempre le etichette per esserne sicuri e, in caso di dubbi, accompagnare con molta verdura.

crostata-di-segale-con-marmellata-1280x853.jpg
8 Aprile 20200

Ingredienti:
300 g di farina di segale
150 g di burro
150 g di zucchero
1 bustina di vanillina
1 uovo intere e 2 tuorli
Scorza di limone
1 bustina di lievito vanigliato
Marmellata ai frutti di bosco

Procedimento:
Amalgamare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema, aggiungere le uova, poi la vanillina, la scorza di limone e infine la farina di segale e il lievito. Dare una forma di palla al composto e lasciarlo riposare in frigorifero per un’ora circa. Riprenderlo e disporlo in una teglia; praticare dei fori qua e là e riempirli di marmellata. Infornare con forno già caldo a 180° per circa mezz’ora.

Muffin-al-miglio-1280x853.jpg
8 Aprile 20200

Ingredienti:
200 g farina di miglio
120 g zucchero
100 ml olio di semi
2 uova
1 bustina di lievito vanigliato
Vanillina
Un pizzico di cannella
Uvetta a piacere

Procedimento:
Montare le uova con lo zucchero fino ad avere un composto spumoso, unire l’olio, la farina a pioggia, la vanillina, la cannella, il lievito. Amalgamare tutto molto bene e versare il composto negli appositi stampini e infornare per 25 minuti in forno a 180°.

Muffin-allorzo-1280x720.jpg
8 Aprile 20200

Ingredienti:
200 g di farina d’orzo
70 ml di olio di semi
150 g di zucchero
2 uova
1 vasetto di yogurt (naturale o vaniglia)
125 ml di latte tiepido
Mirtilli o gocce di cioccolato
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito

Procedimento:
Sminuzzare il burro e montarlo con lo zucchero fino ad avere una crema; unire le uova, lo yogurt e il latte tiepido. Aggiungere lentamente la farina, la vanillina e il lievito. Amalgamare bene il tutto e aggiungere i mirtilli o le gocce di cioccolato. Versare il composto negli appositi stampini e cuocere in forno caldo a 180° per 20-25 minuti.

Crostatine-di-miglio-1280x853.jpg
8 Aprile 20200

Ingredienti:

  • 150 g farina di miglio
  • 150 g farina 00, 3 tuorli
  • 150 g zucchero
  • 180 g burro
  • Vanillina
  • Scorza di limone

Procedimento:
Amalgamare il burro con lo zucchero, incorporare i tuorli, la scorza di limone, la vanillina e infine le due farine miscelate. Mescolare bene e formare una palla con il composto che dovrà riposare un’oretta in frigorifero. Riprendere l’impasto e disporlo negli appositi stampini da crostatina. Decorare a piacere con marmellata, fettine di mele, fragole, frutti di bosco. Infornare con forno a 180°per 25 minuti.

Biscotti-allorzo-1280x853.jpg
8 Aprile 20200

Ingredienti:
120 g farina d’orzo
60 g farina 00
100 g zucchero di canna
60 g burro
1 uovo
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
Gocce di cioccolato o uvetta

Procedimento:
Lavorare il burro con lo zucchero, aggiungere l’uovo e montare bene il tutto. Unire le due farine miscelate con la vanillina e il lievito, impastare e mettere le gocce di cioccolato o uvetta. Con un cucchiaio fare delle palline da adagiare sulla placca del forno munita di carta forno. Premere leggermente la superficie delle palline messe distanziate l’una dall’altra e infornare per circa 15 minuti con forno calco a 180 gradi. Si può variare il gusto aggiungendo cannella o zenzero.

insalata-di-farro-1280x905.jpg
8 Aprile 20200

Ingredienti per quattro persone:
400 g farro perlato
Gamberetti
Olive verdi e nere (tostate)
Pomodorini sott’olio
Mozzarelline surimi
Olio di oliva
Sale
Qualche cucchiaino di semi di lino

Procedimento:
Lessare il farro per 20 – 25 minuti, scolarlo, raffreddarlo, salarlo e unire i vari ingredienti che possono essere variati e integrati. Condire con l’olio e i semi di lino, mescolare bene e far riposare. Si può gustare questa insalata unendo farro e orzo oppure utilizzando il solo orzo in alternativa al farro.

Tagliatelle-allorzo-1280x1280.jpg
8 Aprile 20200

Ingredienti:
300 g farina d’orzo
100 g farina 00
4 uova
Sale e acqua

Procedimento:
Miscelare le farine e aggiungere le uova leggermente sbattute, un po’ di sale e acqua quanto basta. Impastare, stendere la sfoglia, infarinarla bene, arrotolarla e tagliare con un coltello le tagliatelle. Preparare un condimento a piacere (pomodoro con olio e salvia o ragù di carne).

gnocchi-al-farro-senza-patate-1280x725.jpg
8 Aprile 20200

Ingredienti per quattro persone:
200 g acqua
200 g farina di farro
Sale

Procedimento:
Portare ad ebollizione l’acqua, salarla e buttare tutta la farina. Mescolare con energia e quando l’acqua sarà tutta assorbita formare una palla e rovesciarla su una spianatoia. Lasciarla raffreddare (10-15 minuti) e poi formare gli gnocchi: fare dei cordoncini e con un coltello tagliare tanti pezzettini che si che possono passare sui rebbi di una forchetta per decorarli. Bollirli in abbondante acqua salata e condirli a piacere con un sugo al pomodoro, ai funghi o altro.

Informazioni

Azienda Agricola Riboli
Via Enrico Fermi 53, Nembro (BG)
Lunedì-Venerdì: 9-12 / 15-19
Sabato: 9-12 / 14-18